L’astronauta

Yuri da grande farà l’astronauta, la cosa è certa.

Per il momento si allena entrando in una tuta spaziale bianca che la avvolge totalmente: corpo, piedini, testa.

Si sta bene lì dentro, c’è caldo e non protesta nemmeno troppo quando la infiliamo. La portiamo in macchina, nel passeggino sotto la pioggia, sotto la neve, nel freddo dell’inverno e lei (anzi, lui), come un astronauta nel freddo spazio, lascia scoperti solo gli occhi che attenti guardano e scrutano tutto, prende mentalmente appunti che poi scriverà nel diario di bordo.

Forza Yuri: prima dello spazio c’è tutto il mondo da esplorare!

Annunci