El pueblo unido jamas sera vencido!

Venerdi 6 maggio 2011, sciopero generale per i diritti dei lavoratori.

La Zampetta partecipa alla sua prima manifestazione sindacale esprimendo le sue idee ancora acerbe con palloncino autoesplicativo. Davanti ha lo striscione dei rudi operai della FIOM, nobile associazione di cui la mamma, orgogliosamente, fa parte. Il babbo partecipa per solidarietà, comunanza di idee e in quanto facente parte dell’inesistente sindacato dei consulenti disoccupati.

Partecipazione massiccia, per la cronaca, segno del profondo malessere del paese.

Zampetta ha gradito, oltre ai palloncini, bandiere rosse, battimani, vari slogan. Meno i fischietti.

Se continua così prevedo una lunga carriera di partecipazioni a manifestazioni e scioperi.

p.s.

devo cominciare a farle sentire qualche canzone adatta….

Annunci