Pattattugo

Zampetta è una buonissima forchetta, mangia davvero tanto. a volte mi fa sinceramente impressione e mi chiedo dove sia il posto dentro quell’esserino così piccolo per immagazzinare tutto il cibo che butta giù.

E sì che è anche una bimba magra o quanto meno, piccola, o quanto meno, proporzionata. Va beh.

Fatto sta che lei è abituata a mangiare sempre, a pranzo e a cena, primo, secondo, contorno, frutta e dolce. E magari riprendendo le cose.

Stasera avevamo voglia di cambiare un po’ e allora siamo ci siamo fatti le piadine. Prosciutto e stracchino ad esempio. Ma sapendo che per Zampetta sarebbe stato un pasto insufficiente, comunque non sono mancati pomodori, fagiolini, carote tritate, focaccia e non so cos’altro. Per finire melone in quantità.

Zampetta ha mangiato tutto di gusto, con la forchetta, con le mani, con tutta se stessa fino alla fine. Quando alla fine, quando sul tavolo non è rimasto più niente, quando io e la mamma ci stavamo guardando ad occhi sbarrati, la Zampetta se ne esce con un “ancoa!”.

Ancora cosa piccola? non c’e’ piu’ niente, hai ancora fame? Cosa vorresti?

“Pattatugo!”*

Siamo rimasti senza parole. Alla fine si è accontentata di una pera….

*Pasta al sugo

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...